OCC Macerata

Domanda iscrizione gestori della crisi

Modello per la presentazione della domanda per l'iscrizione nell'elenco dei gestori della crisi


 

I soggetti in perdurante squilibrio economico tra le obbligazioni assunte (pagamenti da effettuare) ed il patrimonio liquidabile, con impossibilità di far fronte ai propri impegni, non soggetti nè assoggettabili a procedure concorsuali, possono accedere alle procedure di composizione delle crisi da sovraindebitamento, che consentono al debitore di concludere un accordo con i creditori. Il procedimento permette di rivolgersi ad un organismo apposito o a un professionista abilitato (commercialisti, avvocati, notai) e poi al Tribunale con un piano di rientro che, se accolto, diventerà vincolante per i creditori, anche se non tutti i debiti saranno onorati. Ove il piano non fosse possibile o fosse respinto dal Giudice, il consumatore potrà comunque accedere alla procedura di liquidazione del patrimonio. Durante l’esecuzione della procedura, il giudice sospende ogni azione esecutiva (pignoramento etc.) dei creditori nei confronti dei beni del debitore. Una volta terminata con successo la procedura, il debitore sarà esdebitato, ovvero sarà libero da ogni debito ancora non onorato.

 Ai sensi dell'art. 15 della Legge 27/01/2012 n. 3, come modificata dal D.L. 18/10/2012 n. 179 convertito con modificazioni dalla Legge n.221 del 17/12/2012 e ai sensi dell'art. 4 del Decreto del Ministero di Giustizia, di concerto con il Ministero dello Sviluppo economico, n. 202 del 24/09/2014, il Consiglio dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Macerata e Camerino ha deliberato la costituzione dell’Organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento presso l’Ordine stesso, iscritto nel Registro degli organismi di composizione tenuto dal Ministero al n.63.


Legge n.3 del 27/01/2012


Linee Guida


Regolamento organismo

 


PDG iscrizione


Regolamento di autodisciplina


Elenco Gestori


Modello presentazione istanza


Orari e Recapiti

L'ufficio è aperto al pubblico il lunedì, martedì e giovedì
dalle ore 9:30 alle ore 12:30
e lunedì dalle ore 15:00 alle ore 18:00

Indirizzo: Piazza della Libertà n.23 – 62100 Macerata
Partita Iva: 01921130439

Telefono: 0733/230465  (lunedì martedì e giovedì dalle ore 9:30 alle ore 12:30 e lunedì dalle ore 15:00 alle ore 18:00)

email: occ@odcec-maceratacamerino.it​
PEC: occ-odcecmacerata@legalmail.it

Referente: Maroni Stefano
IBAN CONTO OCC: IT 95D0311113401000000022458




NOVITA'
DOCUMENTO commissione
QUESTIONI URGENTI:
Breve analisi delle principali criticità dei provvedimenti a carattere economico contenuti nel DL. 189/2016 e successivi provvedimenti
allegato
16 LUGLIO 2018
18 LUGLIO 2018
20 LUGLIO 2018
23 LUGLIO 2018
25 LUGLIO 2018
30 LUGLIO 2018
31 LUGLIO 2018
cOrganismo per la composizione della crisi da sovraindebitamento elearning odcec MACERATA-CAMERINO
Residenza fiscale all’estero prima dell’impatrio per i soggetti di cui all’art. 16, comma 2, del Dlgs 147/2015
L’Agenzia delle Entrate dedica la risoluzione n. 51/E del 6 luglio 2018 al regime speciale per i lavoratori ...continua

Ente di Previdenza dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati – ridenominazione e soppressione delle causali contributo per il versamento dei contributi di spettanza dell’Ente
Con la risoluzione n. 52/E del 9 luglio 2018 l’Agenzia delle Entrate ha ridenominato e soppresso gran parte ...continua

Ente Bilaterale UNCI-Confsal – sospensione della causale contributo ‘EBUC’
L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 53/E del 9 luglio 2018, rende noto che a partire dal 18 luglio ...continua

Iva – Chiarimenti sulle modalità di presentazione delle istanze di interpello finalizzate alla esclusione o alla inclusione di soggetti passivi d’imposta in un Gruppo Iva
La partecipazione di più soggetti passivi d’imposta ad un Gruppo Iva richiede la coesistenza tra gli stessi ...continua

Credito di imposta per investimenti in attività di ricerca e sviluppo
Con la risoluzione n. 46/E del 22 giugno 2018 l’Agenzia delle Entrate risponde all’interpello formulato da ...continua