NOVITA' FISCALI
Super ammortamento dei beni dal costo unitario non superiore ad euro 516,46 – Ulteriori chiarimenti
Venerdì, 1 Dicembre , 2017
L'Agenzia delle Entrate dedica la risoluzione n. 145/E del 24 novembre 2017 al super ammortamento dei beni dal costo unitario non superiore a 516,46 euro. Nella richiesta di chiarimenti pervenuta all'Amministrazione finanziaria viene chiesto se, nell'ipotesi in cui i beni vengano ammortizzati in bilancio in più esercizi, sia corretto operare la deduzione extracontabile del 40% in un'unica soluzione oppure si debba obbligatoriamente far riferimento ai coefficienti di cui al dm 31 dicembre 1988 e, pertanto, si debba ripartire tale deduzione in funzione della percentuale di ammortamento ivi prevista. Con il super ammortamento l'imprenditore e il lavoratore autonomo hanno la possibilità di maggiorare il costo di acquisizione del 40% ai soli fini delle imposte sui redditi e in riferimento alla determinazione delle quote di ammortamento e dei canoni di leasing. La legge di Bilancio 2017 ha prorogato il super ammortamento agli investimenti effettuati entro il 31 dicembre 2017 o, in presenza di determinate condizioni, entro il 30 giugno 2018. L'Agenzia delle Entrate, con le circolari 23/E/2016 e 4/E/2017 hanno chiarito che per i beni strumentali nuovi il cui costo unitario non sia superiore a 516,46 euro, la maggiorazione del 40% non influisce su tale limite; pertanto, nell'ipotesi in cui il costo del bene, per effetto della maggiorazione, superi l'importo di 516,46 euro, la possibilità di deduzione integrale nell'esercizio non viene meno. A tal riguardo il documento di prassi amministrativa fornisce ulteriori precisazioni in merito all'ipotesi in cui il contribuente decida di ammortizzare i beni in questione in più esercizi. La scelta di dedurre le quote di ammortamento annuali porta a riconoscere la maggiore deduzione solo attraverso l'applicazione, di anno in anno, dei coefficienti previsti dal dm 31 dicembre 1988. La decisione di non dedurre l'intero costo del bene nell'esercizio di sostenimento impedisce di fruire integralmente, nello stesso esercizio, della corrispondente maggiorazione del 40%.
(Vedi risoluzione n. 145 del 2017)

NOVITA'
DOCUMENTO commissione "focus sisma"
QUESTIONI URGENTI:
Breve analisi delle principali criticità dei provvedimenti a carattere economico contenuti nel DL. 189/2016 e successivi provvedimenti
allegato
Assemblea approvazione Bilancio Consuntivo anno 2017
Oggi pomeriggio alle ore 15:00 presso la sala Multiplex 2000 di Piediripa di Macerata é stata concovata l'Assemblea degli Iscritti per l'approvazione del Bilancio Consuntivo anno 2017. In allegato viene pubblicato il fascicolo comprensivo dei Conti di Bilancio e delle relazioni allegate.
A seguire si terrà un incontro informativo avente ad oggetto "Corso Privacy: GDPR e Professionisti."
allegato
21 maggio 2018
25 maggio 2018
31 maggio 2018
cOrganismo per la composizione della crisi da sovraindebitamento elearning odcec MACERATA-CAMERINO
Riorganizzazione societaria e accesso al regime della tassazione di gruppo – Valutazione anti abuso
Con la risoluzione n. 40/E del 17 maggio 2018 l’Agenzia delle Entrate fornisce importanti chiarimenti in ...continua

Cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante per interventi di efficienza energetica
Con la circolare n. 11/E del 18 maggio 2018 l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti in merito all’ambito ...continua

Trattamento Ires applicabile ai componenti positivi di reddito derivanti dalla costituzione di un diritto di superficie a tempo determinato
Con la risoluzione n. 37/E del 15 maggio 2018 l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sul trattamento ...continua

Regime Iva del servizio di consulenza in materia di investimenti alla luce del parere espresso dal Comitato Iva nel Working Paper n. 849/2015
Il servizio di consulenza in materia di investimenti fornito da una società non è inquadrabile tra i servizi ...continua

Iva. Modifiche alla disciplina della scissione dei pagamenti.
L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 9/E del 7 maggio 2018, illustra le novità, in vigore dal ...continua