NOVITA' FISCALI
Comunicazione dei dati e delle fatture emesse
Venerdì, 12 Ottobre , 2018
Un Comune gestisce direttamente il servizio idrico integrato e provvede, ogni tre mesi, ad emettere bollette-fatture per addebitare agli utenti il costo relativo alla fornitura di acqua, depurazione e servizio di fognatura. LAmministrazione locale chiede allAgenzia delle Entrate se tali bollette-fatture debbano essere inserite nella Comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute. Le bollette emesse per laddebito dei corrispettivi relativi alle somministrazioni di utenze sono da considerarsi fatture. Vista lassimilazione lAmministrazione finanziaria non ravvisa elementi per escludere le bollette-fatture dallobbligo di invio della Comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute. Quanto ad eventuali esoneri, la norma, aggiornata al 2016, stabilisce che tutti i soggetti Iva sono tenuti a comunicare i dati di tutte le fatture emesse e ricevute, comprese quelle emesse nei confronti di soggetti privati. Il legislatore, tuttavia, con il decreto-legge 16 ottobre 2017 n. 148 ha previsto alcune semplificazioni stabilendo che le Pa sono esonerate dalla trasmissione delle fatture emesse nei confronti dei consumatori finali. Con riferimento al caso di specie lAgenzia ritiene che per le bollette-fatture relative alla fornitura di acqua, depurazione e servizio di fognatura, sussiste lobbligo di comunicazione limitatamente alle fatture emesse nei confronti di soggetti passivi, in quanto trattasi di fatture a tutti gli effetti.
(Vedi risoluzione n. 68 del 2018)

NOVITA'
Risposte fornite nel corso del Videoforum "La fatturazione elettronica tra privati"
risposte fornite dall'Agenzia delle Entrate ai numerosi quesiti sulla fatturazione elettronica formulati dal Consiglio nazionale dei commercialisti nel corso del Videoforum “La fatturazione elettronica tra privati: i chiarimenti ai dubbi della prima fase di applicazione delle nuove procedure’, organizzato dallo stesso Consiglio nazionale in collaborazione con l'Agenzia delle Entrate e tenutosi lo scorso 15 gennaio. Le risposte sono suddivise in blocchi tematici
allegato
DOCUMENTO commissione
QUESTIONI URGENTI:
Breve analisi delle principali criticità dei provvedimenti a carattere economico contenuti nel DL. 189/2016 e successivi provvedimenti
allegato
25 marzo 2019
cOrganismo per la composizione della crisi da sovraindebitamento elearning odcec MACERATA-CAMERINO
Anticipo finanziario a garanzia pensionistica (cd Ape)
Lanticipo finanziario a garanzia pensionistica (Ape volontaria) pu essere riconosciuto dallInps in favore ...continua

Reddito di lavoro dipendente Detassazione Premi di risultato
LAgenzia delle Entrate dedica la risoluzione n. 78/E del 19 ottobre 2018 ai premi di risultato e alle misure ...continua

Il trattamento fiscale dei Classic Repo
LAgenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 79/E del 23 ottobre 2018, ha chiarito che i proventi derivanti ...continua

Cessione di diritti volumetrici Agevolazioni Imposte di registro, ipotecaria e catastale
Con la risoluzione n. 80/E del 24 ottobre 2018 lAgenzia delle Entrate risponde ad un interpello nel quale un ...continua

Regime speciale per i lavoratori impatriati attivit lavorativa prestata allestero in posizione di distacco chiarimenti
Una societ chiede chiarimenti in merito al regime fiscale agevolato previsto per i lavoratori impatriati, ...continua