NOVITA' FISCALI
Deducibilit ai fini della determinazione del reddito di lavoro autonomo dei contributi previdenziali e assistenziali versati dai notai alla Cassa Nazionale del Notariato
Venerdì, 16 Ottobre , 2020

Con la risoluzione n. 79/E dell8 marzo 2002 lAgenzia delle Entrate ha chiarito che i contributi previdenziali e assistenziali obbligatori versati per legge dai notai alla Cassa Nazionale del Notariato si deducono esclusivamente dal reddito complessivo del contribuente non essendo deducibili nella determinazione del reddito di lavoro autonomo.
Pi precisamente tali contributi non possono rappresentare un costo sostenuto in funzione della produzione del reddito di lavoro autonomo. Non pertanto condivisibile il principio espresso dalla Cassazione nella sentenza n. 2781 del 26 febbraio 2001, secondo cui i contributi dei notai vanno dedotti in sede di determinazione del reddito di lavoro autonomo, in quanto spese inerenti allattivit professionale svolta. La Suprema corte ha continuato nel tempo ad emanare pronunce contrarie alla tesi del Fisco. Nel 2018, con lordinanza n. 321, ha confermato la deducibilit di tali contributi nella determinazione del reddito di lavoro autonomo, in quanto costi inerenti allattivit professionale. Preso atto del consolidato indirizzo sfavorevole della giurisprudenza di legittimit, deve considerarsi superato quanto affermato nella risoluzione n. 79/E/2002 e va riconosciuta ai contributi previdenziali e assistenziali obbligatori per legge versati dai notai alla Cassa Nazionale del Notariato la deducibilit ai fini della determinazione del reddito di lavoro autonomo e, quindi, del calcolo della base imponibile Irap.


(Vedi risoluzione n. 66 del 2020)

NOVITA'
ELEZIONI RINNOVO CONSIGLIO DELL'ORDINE E COLLEGIO DEI REVISORI
La data delle elezioni è stata differita al 2 e 3 febbraio 2021
25 novembre 2020
30 novembre 2020
cOrganismo per la composizione della crisi da sovraindebitamento elearning odcec MACERATA-CAMERINO
Ridenominazione del codice tributo 6834 per utilizzare in compensazione il credito dimposta derivante dalla trasformazione di attivit per imposte anticipate - art. 44-bis decreto Rilancio
Larticolo 44-bis del decreto Rilancio, come da ultimo modificato dal decreto Agosto, dispone che qualora ...continua

Sequestro per equivalente e successiva confisca dei beni - Applicabilit - Effetti

Lamministratore giudiziario di unazienda oggetto di sequestro per equivalente dei beni chiede ...continua

Chiarimenti sulle modifiche alla disciplina del Patent Box

dedicata alle nuove modalit di fruizione dellagevolazione Patent box la circolare dellAgenzia delle ...continua

Chiarimenti in merito alla corretta applicazione della disciplina ai fini Iva delle operazioni di cui allart. 74 Dpr n. 633/1972 e allart.4 Dm n. 366/2000

Una societ ha sottoscritto un contratto con una societ di telecomunicazione per la fornitura di carte ...continua

Credito d'imposta concesso a favore di unassociazione sportiva dilettantistica, in relazione ai canoni corrisposti sulla base di un contratto di sublocazione - Art. 28 decreto Rilancio

Unassociazione sportiva dilettantistica fa presente di aver preso in sublocazione un ufficio di categoria ...continua