NOVITA' FISCALI
Istituzione dei codici tributo per il versamento del tributo per lesercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dellambiente (TEFA)
Mercoledì, 20 Gennaio , 2021
Il tributo per lesercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dellambiente (TEFA) riscosso unitamente alla TARI. Successivamente si provvede al riversamento del tributo spettante alla provincia o citt metropolitana competente per territorio, al netto delle commissioni. Il ministero dellEconomia e delle finanze, con il decreto del 1luglio 2020, ha stabilito i criteri e le modalit per assicurare il sollecito riversamento del tributo in parola. Per le annualit 2021 e successive il TEFA e gli eventuali interessi e sanzioni sono versati dai contribuenti, secondo gli importi indicati dai comuni, utilizzando gli appositi codici tributo istituiti dallAgenzia delle Entrate. La struttura di gestione provveder poi al riversamento degli importi pagati alla provincia o citt metropolitana competente per territorio. Per gli anni di imposta fino al 2020, i versamenti di TEFA e TARI sono effettuati cumulativamente utilizzando i codici tributo relativi alla TARI, senza distinguere la parte relativa al TEFA. Per gli anni dimposta 2021 e successivi, gli importi dovuti a titolo di TEFA sono versati dai contribuenti, secondo quanto indicato dai comuni, distintamente dagli importi dovuti a titolo di TARI, utilizzando i nuovi codici tributi istituiti con la risoluzione n. 5/E del 18 gennaio 2021. Questi sono: TEFA , TEFN e TEFZ e vanno utilizzati tramite i modelli F24 e F24 enti pubblici. Possono essere utilizzati anche per il versamento di quanto dovuto a seguito dellattivit di controllo. In sede di compilazione del modello F24 i nuovi codici tributo sono esposti nella sezione IMU E ALTRI TRIBUTI LOCALI mentre in sede di compilazione del modello F24 EP, sono esposti nella sezione TARES-TARI
(Vedi risoluzione n. 5 del 2021)

NOVITA'
Liste rinnovo consiglio
Liste elettorali per rinnovo consiglio
allegato
AUTOLIQUIDAZIONE E PREMIALITA Aspetti operativi connessi agli adempimenti previsti
WEBINAR IN COLLABORAZIONE CON INAIL MACERATA
allegato
01 MARZO 2021
03 MARZO 2021
10 MARZO 2021
15 MARZO 2021
16 MARZO 2021
18 MARZO 2021
22 MARZO 2021
25 MARZO 2021
31 MARZO 2021
cOrganismo per la composizione della crisi da sovraindebitamento elearning odcec MACERATA-CAMERINO
Istituzione dei codici tributo per il versamento di somme dovute a seguito delle comunicazioni inviate ai sensi dellart. 36-bis del Dpr 600/1973
Al fine di consentire il versamento delle somme dovute a seguito delle comunicazioni inviate ai sensi ...continua

Istituzione del codice tributo per il versamento delle somme dovute per la fornitura di contrassegni di legittimazione della circolazione per i PLI
LAgenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 11/E del 17 febbraio 2021, ha istituito il codice tributo ...continua

Servizi di investimento e di intermediazione finanziaria offerti ai neo residenti

LAgenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 12/E del 18 febbraio 2021, fornisce chiarimenti ad ...continua

Variazione in diminuzione riferibili alle quote di reddito agevolabile spettanti a seguito di accordo di ruling da patent box, per gli anni d'imposta 2015 e 2016
Le variazioni in diminuzione riferibili alle quote di reddito agevolabile spettanti a seguito di accordo di ...continua

Primi chiarimenti in tema di meccanismi transfrontalieri soggetti allobbligo di comunicazione - Dlgs n. 100/2020 di recepimento della Direttiva DAC 6

Per il contrasto allevasione e allelusione fiscale la cooperazione amministrativa in ambito fiscale ...continua