SCADENZE FISCALI
7 DICEMBRE 2018

Rottamazione-ter delle cartelle di pagamento dal 2000 al 30 settembre 2017: Pagamento delle residue somme dovute ai sensi dell'art. 1, commi 6 e 8, lettera b), numero 2), del D.L. 148/2017 (c.d. rottamazione-bis) scadute nei mesi di luglio, settembre e ottobre 2018 al fine di rientrare automaticamente nella definizione agevolata di cui all'art. 3, comma 21, del D.L. 119/2018
CHI:
Contribuenti che sono stati ammessi alla definizione agevolata dei carichi tributari affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 30 settembre 2017 ai sensi dell'art. 1, commi 6 e 8, lettera b), numero 2), del D.L. 148/2017 (c.d. rottamazione-bis) ma che non sono riusciti a saldare le rate in scadenza nei mesi di luglio, settembre e ottobre 2018 e intendono regolarizzare aderendo alla definizione agevolata prevista dall'art. 3, comma 21, del D.L. 119/2018 (c.d. Rottamazione-ter)
COSA:
Pagamento delle residue somme dovute ai sensi dell'art. 1, commi 6 e 8, lettera b), numero 2), del D.L. 148/2017 (c.d. rottamazione-bis) scadute nei mesi di luglio, settembre e ottobre 2018 al fine di rientrare automaticamente nella definizione agevolata di cui all'art. 3, comma 21, del D.L. 119/2018
MODALIT:
Il pagamento delle somme dovute per la definizione pu essere effettuato: a) mediante bollettini precompilati relativi alle rate scadute nei mesi di luglio, settembre e ottobre 2018 che l'agente delle riscossione aveva gi inviato; b) presso gli sportelli dell'agente della riscossione


"Definizione agevolata delle controversie tributarie" aventi ad oggetto le somme iscritte a ruolo definibili ai sensi dell'art. 6, comma 7, del D.L. 119/2018
CHI:
Contribuenti che intendono avvalersi della Definizione agevolata delle controversie tributarie aventi ad oggetto le somme iscritte a ruolo definibili ai sensi dell'art. 1, comma 4, del D.L. 148/2017 (c.d. rottamazione-bis) prevista dall'art. 6, comma 7, del D.L. 119/2018
COSA:
Pagamento delle residue somme dovute ai sensi dell'art. 3, comma 21, del D.L. 119/2017 (vale a dire delle somme dovute ai sensi dell'art. 1, commi 6 e 8, lettera b), numero 2), del D.L. 148/2017 che disciplina la c.d. rottamazione-bis) scadute nei mesi di luglio, settembre e ottobre 2018 al fine di aderire alla definizione agevolata prevista dall'art. 6, comma 7, del D.L. 119/2018
MODALIT:
Il pagamento delle somme dovute per la definizione pu essere effettuato: a) mediante bollettini precompilati relativi alle rate scadute nei mesi di luglio, settembre e ottobre 2018 che l'agente delle riscossione aveva gi inviato; b) presso gli sportelli dell'agente della riscossione



NOVITA'
DOCUMENTO commissione
QUESTIONI URGENTI:
Breve analisi delle principali criticità dei provvedimenti a carattere economico contenuti nel DL. 189/2016 e successivi provvedimenti
allegato
19 DICEMBRE 2018
20 DICEMBRE 2018
27 DICEMBRE 2018
31 DICEMBRE 2018
cOrganismo per la composizione della crisi da sovraindebitamento elearning odcec MACERATA-CAMERINO
Reddito di lavoro dipendente Detassazione Premi di risultato
LAgenzia delle Entrate dedica la risoluzione n. 78/E del 19 ottobre 2018 ai premi di risultato e alle misure ...continua

Il trattamento fiscale dei Classic Repo
LAgenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 79/E del 23 ottobre 2018, ha chiarito che i proventi derivanti ...continua

Cessione di diritti volumetrici Agevolazioni Imposte di registro, ipotecaria e catastale
Con la risoluzione n. 80/E del 24 ottobre 2018 lAgenzia delle Entrate risponde ad un interpello nel quale un ...continua

Regime speciale per i lavoratori impatriati attivit lavorativa prestata allestero in posizione di distacco chiarimenti
Una societ chiede chiarimenti in merito al regime fiscale agevolato previsto per i lavoratori impatriati, ...continua

Trattamento fiscale agli effetti dellIva per le attivit socio-educative svolte da unazienda agricola
Con la risoluzione n. 77/E del 16 ottobre 2018 lAgenzia delle Entrate fornisce chiarimenti in merito al ...continua